giovedì 25 agosto 2011

Auguri piccola Giulia... anche se in ritardo!

Pin It
Che vergogna! Con ben una settimana di ritardo mi trovo ad augurare tanti auguri di buon compleanno alla nipotina più bella del mondo: la piccola GIULIA!

Oltre ai regali di rito le volevo preparare mille cosine fatte a mano... che ovviamente non sono riuscita a finire per tempo, ma questo minialbm doveva assolutamente essere pronto!

Le foto che ho utilizzato per realizzarlo le ho scattate una sera a casa di Ila quando, presa da una follia che solo una mamma creativa può soffrire, ha deciso di far giocare Giulia con i colori a dita.
Le premesse c'erano tutte...
... una bambina stupenda, bei colori vivaci...
e una voglia pazza di pasticciare!

Che ovviamente non è stata disattesa, anche se l'inizio è stato sobrio...
...con dei momenti di vera arte...
... ma ben presto le cose sono cambiate:
colori presi a piene mani
se non addirittura a DUE mani
Fino a quando i colori prendono decisamente il sopravvento!
E dopo tanta foga creativa un po' di rilassante lettura.

E per chiudere l'albumino cosa c'era di meglio di uno smagliante sorriso compreso sbaffi vari di colori a dita su quel faccino?

Tanti auguri piccola Giulia. Spero che la gioia, i sorrisi e la felicità provati nel pasticciare quella sera non ti abbandoni mai!

Vabbè, dai, un po' di merito, e quindi vanno un po' festeggiati, anche a mamma Ila e papà Fabio per aver messo al mondo una bimba così bella e piena di vitalità!

Se volete vedere le immagini un po' più grandine potete vederle sulla gallery qui: Minialbum Giulia e i colori.


lunedì 22 agosto 2011

Album Berlino: pagine riassuntive finite!

Pin It
Dopo qualche giorno di stop forzato causa attacco di cervicale fulminante rieccomi a mostrare le ultime fatiche dell'album di Berlino. Già prima delle vacanze avev ripreso in mano le pagine indice dell'album (ve le ricordate? sono queste) per completarle.
Fino a qualche giorno fa erano così:

e dopo diverse riflessioni ecco come ho deciso di finirle
con il giorno della settimana timbrato con l'alfabeto SSC222 Tiny Alphabet
sul lato sinistro della striscia e il giorno, mese e anno fustellati nel cartoncino marrone con la Big Shot  e l'alfabeto Wet Paint della Sizzix (sfortunatamente fuori produzione da un bel po')
e questa è un'altra pagina:
 ho messo tutti i dati che volevo e il risultato mi piace tanto! E in quest'ultima pagina mi piace anche la bandierina di Marché che ho ritrovato scavando nei tanti ricordi che abbiamo riportato da Berlino, questa, nello specifico, era su un panino farcito che abbiamo preso appunto da Marché.



lunedì 15 agosto 2011

Sono passati 6 anni?

Pin It
E' incredibile ma sono passati 6 anni da "quel viaggio".
Non parlo di una vacanza... infatti il viaggio è assolutamente lavorativo e il percorso un po' stravagante: da Cremona a Milano ma è durato ben 7 giorni: dall' 8 agosto  al 14 agosto 2005. Eravamo in tanti ad accompagnare una vera star: il sottomarino Enrico Toti che ora fa bella mostra di sè al Museo dove lavoro.
Un viaggio "estremo" visto le pochissime ore dormite in quei 7 giorni: ma quante emozioni!
Quindi tutto questo andava raccontato... sono o non sono una documentatrice nata?
Da qui è nato questo diario fotografico, si, non è un album scrap... dovevo soprattutto scrivere e poi far parlare qualche foto, se avessi fatto un vero e proprio album scrap sarei ancora ad aspettare di finirlo (come il mio ritardo sul diario di Berlino può ampiamente dimostrare).
Un album che non racconta il viaggio del Toti quanto il mio personalissimo percorso... quello che ho visto, sentito, vissuto... insomma questo è "in viaggio con il TOTI"

Ecco, qua sotto, qualche paginetta del diario (che non è scritto a mano, ma ho sapientemente scelto un font accattivante e ben impaginato il tutto con le foto)


sabato 13 agosto 2011

Segnalibri per festeggiare le vacanze

Pin It
Sono in vacanza! Dalle 16.00 di ieri pomeriggio sono ufficialmente in vacanza per due settimane che però passerò a casa. Per girovagare dovrò aspettare le vacanze di settembre: si, si, quest'anno esagero.
Ma come festeggiare queste prime ore di vacanza?
Ovviamente timbrando!!!
Pensando a quello che amo fare durante le vacanze mi è subito venuta in mente la lettura e quindi perchè no realizzare dei segnalibri "da spiaggia"?


Velocissimi, semplici e anche comodi da utilizzare.
Ecco un mini-tutorial su come realizzare quelli triangolari: taglio un quadrato di bazzill bianco di 10 x 10 cm e faccio una piega a metà sia in senso verticale che in senso orizzontale.

Taglio uno dei 4 quadrati che si sono formati con le pieghe.

Quindi taglio i due triangoli per arrivare ad avere la forma qua sotto.

Taglio due quadrati dal bazzill azzurro di 4,6 x 4,6 cm e un divido a metà lungo la diagonale uo dei due.

Incollo il quadrato azzurro sulla base bianca come in figura

A questo punto posso chiudere il segnalibro ripiegando su sè stessi i due triangoli e incollandoli in questo modo

per ottenere questo

ora sul triangolo superiore incollo il triangolo azzurro

La base è pronta!
Scelgo il timbro: 1305-O-BERNA barchetta 2  e lo imprimo con lo StazOn nero su un cartoncino bianco.

lo coloro con i pastelli o i pennarelli acquarellabili e l'insostituibile pennello con serbatoio H2O della zig.

Con forbicine e taglierino ritaglio la sagoma del timbro

e per completare il tutto non resta che incollarlo!

Questa versione è super semplice: la carta di fondo si può timbrare, colorare, embossare... insomma spazio alla creatività.
Questi gli altri soggetti che mi sono divertita a realizzare
con il timbro 1294-N-BERNA granchietto
1302-O-BERNA tartina 1
1303-O-BERNA tartina 2

Poi pensando a qualche bimbo o bimba che non sono particolarmente fanatici della lettura (ma che devono leggere qualche libro per la scuola) ho pensato a questo segnalibro
che indica, posizionato dalla mamma o dal papà, fino a dove il bimbo deve arrivare a leggere per quel giorno.
Mi sembrava un'idea carina e se si coinvolge il bimbo/bimba nella realizzazione del segnalibro può anche essere divertente.

giovedì 11 agosto 2011

Album Berlino: Currywurst

Pin It
Finalmente una pagina per l'album di Berlino... ormai non dico più di essere indietro, diciamo che sono in anticipo per la prossima volta che andremo in quella stupenda città.
La pagina è dedicata al Currywurst: potevo non parlare di cibo?
Eccola
Per realizzare questa pagina mi era venuta la fissa di cercare di riprodurre l'effeto curry e me la sono cavata così:
ho protetto molto ma molto bene il tavolo

ho preso una ricarica di versacolor (ok, è un po' più arancionata rispetto al color curry ma mi accontento) e ne ho messo una piccola quantità su un pezzo di stagnola (va benissimo anche un piattino di plastica ma ovviamente quando mi serve non lo trovo)

Visto che era piuttosto denso l'ho diluito con un paio di gocce d'acqua quindi ho preso un vecchio spazzolino e l'ho "pucciato" nell'inchiostro





con l'aiuto di un cartoncino spesso ho spruzzato il colore dalle setole dello spazzolino sul bazzill e qui... per questioni pratiche non sono riouscita a fare la foto... fidatevi....
quindi ho preso la polvere da embossing distress (che lascia giusto quell'effetto granuloso che a me serve)

e l'ho sparsa abbondantemente sulle gocce d'inchiostro

ed ecco, dopo aver tolto l'eccesso, il risultato



infine ho solo dovuto scaldare con l'embosser per fissare la polvere e il mio sfondo è pronto.
Le bandierine, invece, sono quelle ottenute dalle foto di questo post.
L'effetto polaroid sulle foto l'ho ottenuto con il software di cui ho parlato in questo post.
Il titolo l'ho fustellato con la bigshot e l'alfabeto che in questo periodo mi piace un sacco usare: Sizzix Bigz Alphabet Set 4 Dies - Butterfly Kisses.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...