sabato 31 dicembre 2011

Ultimo post del 2011

Pin It
Ok, eccoci a tirare le somme di questo 2011... almeno per quanto riguarda il mio blog, e con questo post ho pensato di scegliere 1 post al mese di questo 2011 come un riassunto


 

 febbraio 2011: Photoshop: foto in b/n con un dettaglio colorato


 

marzo 2011: e finalmente la primavera arriva....


 

aprile 2011: Coniglietto pasquale


 

maggio 2011: Tutorial minialbum


 

giugno 2011: Album Berlino: Fernsehturm


 

luglio 2011: Benvenuta Elisa!!!


 

agosto 2011: Doppia cornice in feltro veloce veloce


 

settembre 2011:  Diario di viaggio


 

ottobre 2011: Un biglietto per Tommaso




novembre 2011: I gufetti coi berretti...



dicembre 2011: La produzione dei biscotti continua


venerdì 30 dicembre 2011

Le scatoline - tutorial

Pin It
Ecco un veloce veloce tutorial per realizzare le scatoline viste nei post precedenti... con le misure che ho scritto si ottengono proprio delle scatoline come quelle qua sotto.
Tra l'altro notate i bastoncini di zucchero (meglio noti come candy cane)??? Non vi ricordano niente? Sono quelli di questo post che finalmente hanno trovato la loro giusta collocazione!

Ma torniamo alla nostra scatolina: parto tagliando da un bazzill in tinta unita un rettangolo 10 x 18 cm e faccio pieghe (linee tratteggiate) e tagli (linee piene) come quelle segnate sullo schema qua sotto.

Quindi taglio un semi-cerchio (se avete un perforatore circolare è un attimo) che aiuterà nell'atto di apertura della scatolina. In corrispondenza delle X metto della colla o del biadesivo quindi chiudo la scatolina seguendo le frecce
ed ottengo questo:
l'unica accortezza che bisogna avere prima di incollare il tutto è verificare che le alette che si chiudono sul fronte, dove c'è il taglio semi-circolare, non "sbordino" appunto nell'apertura... eventualmente sarà sufficiente rifilare l'aletta e procedere con l'incollaggio. So perfettamente che sarebbe ben più semplice effettuare i tagli dall'altro lato in modo da incollare le alette sulle pareti laterali anzichè su quella frontale... ma il risultato a me piace di meno... ma fate le vostre prove e poi fatemi sapere.

Per rifinire il tutto taglio della carta pattern di circa 5 mm più piccola rispetto la zona che andrà a coprire (tipo per il sopra taglio un quadrato 5,5 x 5,5 cm mentre per i laterali 5,5 x 1,5 cm, il rettangolo che andrà sul fronte dove c'è il foro semicircolare dovrà essere stondato.
Ancora più comodo è incollare la pattern ancora prima di montare la scatolina.

Queste sono altre scatolinette, basta cambiare le dimensioni e il gioco è fatto!

 

mercoledì 28 dicembre 2011

La pasta frolla secondo me

Pin It
La mia (che parolona) ricetta per la frolla è la rielaborazione di una ricetta datami anni luce fa dalla mamma di un compagno di scuola.
La uso per mille preparazioni, ma lei nasce per la crostata di amaretti e con le dosi escono due bei dischi (il sopra e il sotto della torta).  Questa è anche la ricetta he uso più volentieri per i biscotti:


INGREDIENTI
300 gr. di FARINA
150 gr. di BURRO
100 gr. di ZUCCHERO
1 uovo grande
1 cucchiaino di LIEVITO IN POLVERE (quando faccio la torta ci metto tutta la bustina perchè mi piace la base più morbidosa)
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE
Lascio il burro a temperatura ambiente per 30 minuti, quindi metto la farina a fontana su di una spianatoia, aggiungo lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale, l'uovo ed il burro ammorbidito. Mescolo il tutto evitando di lavorare troppo la pasta. Formo due dischi e li avvolgo nella pellicola trasparente, per riporli in frigorifero per almeno una decina di minuti. Quindi stendo l'impasto ad uno spessore di 3 o 4 mm (in questo modo i biscotti sono belli corposetti e se i tagliabiscotti che voglio usare hanno delle decorazioni s'imprimono ben bene) e taglio le diverse forme

li dispongo sulla teglia rivestita di carta da forno e...
... non sono bellissimi?
Quindi via, nel forno preriscaldato a 180°C per una decina di minuti o comunque fino a quando saranno leggermente dorati (a me piacciono così!)
Ed eccoli nel loro splendore... anzi nel loro fragrante profumo
 Infine aiutandomi con una paletta li trasbordo sulla gratella per farli raffreddare


P.S. separo l'impasto in due dischi sia quando faccio la crostata di amaretti che quando preparo i biscotti, in questo modo posso lavorare parte dell'impasto mentre l'altra continua a riposare in frigorifero


Questa invece è una velocissima confezione per regalare questi dolci pensieri


martedì 27 dicembre 2011

La tavola del 25 e 26

Pin It
Con la nuova bellissima tovaglia che ha rifinito la mia mamma!
Io ho messo la parte "golosa"... l'arrosto arrotolato tenuto chiuso dalla novità comprata da Collini: delle "fascette" in silicone (che assomigliano molto a quelle degli elettricisti)
che hanno perfettamente assolto al loro compito...
...un particolare dell'interno dell'arrosto che mi ha dato soddisfazione!
Ed infine la dolce golosità... anzi le dolci golosità: cucchiaini di pasta frolla con una parte intinta nel cioccolato fondente fuso (tranne epr il fratellone che non mangia il cioccolato) e piccoli biscottini per addolcire il momento del caffè.
Inoltre un esperimento che non so ancora come classificare: gli zuccherini con cristallo di neve.
Sono comunissime zollete di zucchero su cui ho "applicato" dei mini-cristallo di pasta di zucchero (si sempre lei... per queste feste sono andata proprio in fissa). I cristalli li ho preparati parecchio tempo prima e si erano... come dire, molto ma molto seccati. Bhe insomma diciamo che l zolletta si scioglie perfettamente mentre il cristallo si ammorbidisce appena... vabbè il fidanzato che tanto mi ama li ha usati!!!


e qui i biscottini usciti da forno e messi sulla gratella a raffreddare

martedì 20 dicembre 2011

Scatoline per Natale

Pin It
Dopo i sacchettini è la volta delle scatoline.
Queste le ho realizzate per la mia mamma che voleva fare un pensierino alle sue amiche.
Tre identiche piccine

ed una poco poco più grande

lunedì 19 dicembre 2011

La produzione dei biscotti continua

Pin It
Eggià... devo o no provare tute le belle formine che negli anni gli amici mi hanno regalato?
Quindi ieri sera mi sono messa a produrre biscotti a volontà, ed ecco il risultato


non trovate bellissime le formine che ho usato?
C'è il mega omino di pan di zenzero (anche se il mio è l'omino di frolla) regalo di Francy e Ermanna, i cristalli di neve (regalo di Antonella),  i mini-omini e l'alberello (sempre nel set regalatomi da Morena).
Poi ho usato i famosi cerchi che mimancavano e che sabato sono andata a comprarmi.
Visto che orami senza un po' di pasta di zucchero non so proprio stare ecco le decorazioni, proprio come l'altra volta... uguali uguali
con tutti i miei attrezzini pronti ho steso la pasta di zucchero bianca (usando gli elastici rosa quelli più bassi)

poi ho tagliato i miei cerchietti e una volta spennellata la superficie dei biscotti con poca gelatina

li ho adagiati sopra

 poi ho steso invece la pasta azzurra (quella avanza dalla volta precedente) ho fatto diverse prove, sia con gli elastici rosa che con quelli viola, effettivamente rendono meglio un po' più alte le decorazioni, quindi cosiglio di usare gli elastici viole

e via a ritagliare i cristalli di neve (il trucchetto sta nel ruotare un pochetto la formina per tagliare per bene la pasta)



quindi premo per benino lo stantuffo per imprimere il decoro

ed ecco il cristallo nello stampino pronto...

.. per finire sul biscotto! Per far aderire il cristallo alla base di pasta di zucchero bianca ho leggermente inumidito la base


ed ecco il risultato

veduta d'insieme

e dimenticavo che anche il tappetino spettacolare su cui ho steso e tagliato la pasta di zucchero è un regalo di Ilaria. Insomma avete contribuito in tante a realizzare questi biscotti!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...