sabato 13 agosto 2011

Segnalibri per festeggiare le vacanze

Pin It
Sono in vacanza! Dalle 16.00 di ieri pomeriggio sono ufficialmente in vacanza per due settimane che però passerò a casa. Per girovagare dovrò aspettare le vacanze di settembre: si, si, quest'anno esagero.
Ma come festeggiare queste prime ore di vacanza?
Ovviamente timbrando!!!
Pensando a quello che amo fare durante le vacanze mi è subito venuta in mente la lettura e quindi perchè no realizzare dei segnalibri "da spiaggia"?


Velocissimi, semplici e anche comodi da utilizzare.
Ecco un mini-tutorial su come realizzare quelli triangolari: taglio un quadrato di bazzill bianco di 10 x 10 cm e faccio una piega a metà sia in senso verticale che in senso orizzontale.

Taglio uno dei 4 quadrati che si sono formati con le pieghe.

Quindi taglio i due triangoli per arrivare ad avere la forma qua sotto.

Taglio due quadrati dal bazzill azzurro di 4,6 x 4,6 cm e un divido a metà lungo la diagonale uo dei due.

Incollo il quadrato azzurro sulla base bianca come in figura

A questo punto posso chiudere il segnalibro ripiegando su sè stessi i due triangoli e incollandoli in questo modo

per ottenere questo

ora sul triangolo superiore incollo il triangolo azzurro

La base è pronta!
Scelgo il timbro: 1305-O-BERNA barchetta 2  e lo imprimo con lo StazOn nero su un cartoncino bianco.

lo coloro con i pastelli o i pennarelli acquarellabili e l'insostituibile pennello con serbatoio H2O della zig.

Con forbicine e taglierino ritaglio la sagoma del timbro

e per completare il tutto non resta che incollarlo!

Questa versione è super semplice: la carta di fondo si può timbrare, colorare, embossare... insomma spazio alla creatività.
Questi gli altri soggetti che mi sono divertita a realizzare
con il timbro 1294-N-BERNA granchietto
1302-O-BERNA tartina 1
1303-O-BERNA tartina 2

Poi pensando a qualche bimbo o bimba che non sono particolarmente fanatici della lettura (ma che devono leggere qualche libro per la scuola) ho pensato a questo segnalibro
che indica, posizionato dalla mamma o dal papà, fino a dove il bimbo deve arrivare a leggere per quel giorno.
Mi sembrava un'idea carina e se si coinvolge il bimbo/bimba nella realizzazione del segnalibro può anche essere divertente.

8 commenti:

  1. Che carini! e grazie del tutorial! e buone vacanze naturalmente.

    RispondiElimina
  2. Sono veramente carinissimi!!! Ne preparerò alcuni per i miei nipotini!!! Grazie per il tutorial!!!

    RispondiElimina
  3. STUPENDI!!! Questi te li "rubo" prima o poi, grazie per il tutorial. Son davvero stupendi!!!
    Ele

    RispondiElimina
  4. Sei veramente un pozzo di belle idee!!! quei timbri sembrano nati per il tuo progetto!!!

    Smack smack

    RispondiElimina
  5. che carini, grazie per questa bella idea...

    RispondiElimina
  6. E' un po' che seguo il tuo blog, e per caso ho visto questi simpatici segnalibri. Volevo ringraziarti per il tutorial, ne ho preparati alcuni per la classe della scuola materna del mio "angioletto" e sono piacuti molto.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il commento, sono contenta che i segnalibri ti siano piaciuti e soprattutto sono contenta che il post sia servito da stimolo! buona creatività!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...