venerdì 28 agosto 2015

Rosa di mele facile e di grande effetto

Pin It
Una vergogna... vabbè, stendiamo un velo pietoso sull'aggiornamento o meglio dire l'abbandono di questo blog. Comunque presa da un'insana voglia di scrivere un post ho pensato di condividere questa ricetta e la mia variante.
La ricetta in questione è "Rose Shaped Apple Baked Dessert by Cooking with Manuela" e il video lo potete trovare qui: https://www.youtube.com/watch?v=5rGrwvEjZIQ seguite le istruzioni e non potete sbagliare! Risultato garantito al 100% minimo sforzo massima resa. Dolcetti buoni e decisamente belli.

L'unico neo, per me è che il fratello non adora la sfoglia... preferisce di gran lunga la frolla e allora ho voluto sperimentare una variante. Metto qui tutto il procedimento con anche gli errori che ho commesso e che ho cercato, in qualche modo, di riparare.

Per prima cosa prendo le mele (red delicious nel mio caso) le lavo, e le pulisco.


Utilizzando un attrezzo simil mandolina le affetto direttamente nel pentolino in cui ho messo il succo spremuto di mezzo limone

Finita l'operazione di taglio aggiungo l'acqua e metto tutto sul fuoco fino a quando le fettine si sono ammorbidite e sarà quindi facile arrotolarle. (si lo so, qualche fetta è venuta più grossa... quelle me le sono mangiate o le ho messe nella variante a scrigno)

Fatto questo le scolo e le metto su di un canovaccio a raffreddare


Intanto preparo la mia collaudata frolla o meglio, gli ingredienti sono sempre quelli, solo che adesso faccio fare tutto al KitchenAid e quindi niente più attesa per il burro: lo lavoro appena tolto dal frigo.

 La stendo cercando di farla non più spessa di un 2 o 3 mm

Poichè la mia è una variante e per quanto possa stendere la frolla non la titrerò mai quanto la sfoglia e soprattutto per mille ragioni che mi rimbalzavano in testa ho deciso che non avrei "rimboccato" la frolla sulle mele, ma semplicemente l'avrei avvolta. Quindi, per evirate che marmellata e mele fuoriescano da sotto ho pensato di mettere come base un tondino di frolla.
Prendo il mio fido set di tagliapasta tondi in tutte le dimensioni e scelgo quello della misura adatta



Taglio tanti cerchietti quanti sono gli spazi disponibili nella teglia

e li dispongo al loro posto






Aggiungendo pochissima marmellata che farà da collante

quindi preparo le roselline: stendo la restante frolla e taglio le strisce





metto un po' di marmellata sul fondo

Aggiungo la spolverata di cannella e provo ad arrotolare così

ottenendo un disastro: il risvoltino serve!!! Quindi sposto un po' più in alto le mele e via di risvoltino, lavorando in questo modo riesco ad arrotolare il dolce 

Altra accortezza: la striscia è troppo lunga quindi conviene tagliarla in due


e finalmente le roselline prendono posto negli stampi

ma visto che mele e frolla iniziavano un po' a scarseggiare ho optato anche per una versione "dolcetto a scrigno" ossia la base rotonda sotto che ho un po' allargato fino ad arrivare sui bordi: una fettina di mela tagliata in due, un mezzo cucchiaino di marmellata e una spruzzata più o meno generosa di cannella, il tutto richiuso da un altro tondino di frolla.  qui sono stata un po' pigra, avrei potuto chiudere per bene i tondini evitando fuoriuscite di marmellata...


quando tutto è pronto via in forno già caldo a 190°C! Il tempo dipende da tanti fattori... poi io avevo due tipologie di dolcetti differenti.


Quando ho visto che le mele diventavano troppo scure ma la frolla mi sembrava ancora troppo chiara ho coperto con un foglio di alluminio, per evitare che continuassero a prendere colore.

Comunque questi i risultati migliori


e qua un totale con visibili gli erroracci, mancata chiusra dei dolcetti, rose in alcuni casi traballanti... ma nel complesso tutti facevano la loro figura.



Per me restano meglio con la sfoglia che con la frolla. Ma a casa sono stati comunque spazzolati via molto velocemente.

4 commenti:

  1. Questa ricetta quest'anno ha fatto successo.....buone buone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, talmente veloce e semplice non tradisce mai! Senza contare che fanno una figurona.

      Elimina
  2. gnammy! farle assaggiare alle colleghe di stamping mai?!? ^_*

    RispondiElimina
  3. Meravigliose!!!! Da proporre alla prossima cena in compagnia di ospiti...grazie a te li lascerò con la bocca aperta :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...