sabato 28 febbraio 2009

Prove di Embossing a freddo e Distress

Pin It
Ecco qualche esperimento con i distress e le texture plate della ellison che ho comprato domenica scorsa da hobby di carta.

Le texture sono davvero semplici da usare con la ellison e devo dire che l'embossing (ossia il rilievo) risulta molto ben definito.

Il kit che ho utilizzato è il numero 2 (nello specifico square dancers e square retro).

Ho posizionato il Multipurpose platform sulla ellison (ma a differenza di quello che dicevano le istruzioni l'ho messo completamente chiuso quindi usando il massimo dello spessore) sopra a questo il piatto con la texture, la carta, non avendo il Silicone Rubber ho utilizzato un rettangolo di para che tiene fermissimo il foglio sulla texture, ed infine il solito tappetino della ellison.

Devo ammettere che anche il semplice embossing rende molto, ma ho voluto provare a colorarlo con i distress.
Ho preso un pezzo di pellicola trasparente su cui ho timbrato tre volte con il distress verde ed altrettante volte con il distress azzurro. Ho poi vaporizzato tre spruzzi d'acqua sulla pellicola ed infine ho riversato questa pellicola sulla carta embossata. Muovendola ho cercato di colorare tutto il cartoncino. Infine per valorizzare maggiormente il rilievo ho passato il tampone del distress verde a contatto del cartoncino che ha colorato quasi esclusivamente le parti in rilievo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...