sabato 10 luglio 2010

Metti un sabato da Morena...

Pin It
Sabato ho avuto la fortuna di passare una deliziosa giornata a casa di Morena, con suo marito Paolo e per pranzo con suo figlio e la sua mamma.
Arrivo presto, intorno alle 8.45 allettata dalla proposta di fare colazione in un posticino da loro frequentato: che spettacolo! Il posto è una vera chicca: tavolini all'aperto sotto dei bei tendoni bianchi, tavolo e sedie tutto in legno... per non parlare delle delizie fra cui scegliere: abbiamo optato per una novita... la brioches al cappuccino. Tutto delizioso. Ovviamente mi è stato impossibile offrire la colazione: l'ospitalità di Morena e Paolo è al di là dell'umana immaginazione.
Finita la colazione si torna verso casa pronte a lavorare... la nostra missione è il FIMO!E mentre si lavora non possono mancare un paio di autoscatti.



Ovviamente mentre vanno le mani ci perdiamo in un sacco di chiacchiere... e mentre noi impastiamo e modelliamo Paolo di attiva per il pranzo.




E così gradevole il tempo trascorso con Morena che senza neppure accorgercene è ora di pranzo... quindi tutti a tavola! E che tavola... Morena ha creato un piccolo capolavoro.



Nel frattempo arriva la mamma di Morena: che donna sprint e tutto è pronto!


Questo è il mio piatto... per decenza non ho fotografato anche il generosissimo bis che mi sono servita: buonissimo tutto! Anche la frutta alla griglia che ho assaggiato prr la prima volta.


Finito il gustso pranzo siamo tornate al lavoro ed ecco le creazioni di Morena (e sono le primissime!!!):


e le mie


poi abbiamo voluto provare una tecnica vista su un filmato in cui bollivano il fimo anzichè cuocerlo in forno... non è che abbiamo avuto grandi soddisfazioni da questa tecnica: il risultato è molto opaco... e non sembra neppure completamente indurito.




E con infinta tristezza anche il pomeriggio è volato e l'ora di tornare a casa è arrivata. Come al solito è impossibile andarsene da casa loro senza nulla.



Deliziosi biscotti e questo pane sardo fatto a tasca... ovviamente abbiamo già provato tutto....e diciamo che dei biscotti è rimasto ben poco. Ma dimenticavo, Morena mi ha anche dato una deliziosa scatolina porta-tutto piccina e utilissima, con un sacco di scomprtimenti chiusi... arriva direttamente da ... un negozio di pesca!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...