mercoledì 14 dicembre 2011

La casa di Massy

Pin It
Ovvero lo stand vicino al nostro all'artigiano in fiera. Un disastro per il mio portafoglio, una goduria per la mia smania di creare dolcetti non solo buoni ma anche belli.
Ma partiamo dall'inizio: domenica vedo lo stand e già mi prende la voglia di comprare tutto ma mi trattengo. Lunedì non resisto e faccio i primi acquisti di getto: pasta di zucchero bianca, colorante in gel azzurro e lo stampo ad espulsione dei fiocchi di neve (che strano vero???). Martedì mattina che faccio? Ma questo ovviamente:
parto con la mia frolla e speriamo vada bene. Impasto, lascio riposare in frigo, stendo, taglio (usando un bicchiere per i tondi ... esiste che non abbia uno stampo a cerchio della dimensione che mi serviva? e uso anche uno stampino del set che mi ha regalato Morena, l'omino non è carino da matti?) e faccio ancora riposare in frigo prima di infornare ed ecco la prima infornata che si raffredda sulla griglia

 un particolare degli omini: li trovo deliziosi grazie Morena!!!!
e mentre la seconda infornata cuoce preparo le decorazioni: un cerchio di pasta di zucchero bianca (della stessa dimensione dei biscotti) sarà la base... poi un po' di colorante in gel (ma proprio pochissimo) per colorare la pasta di zucchero e trasformarla in quel tono di ciano chiaro chiaro per poi tagliare dei cristalli di neve ed ecco il risultato




importantissimo è come riporre la pasta di zucchero: prima avvolta nella pellicola trasparente per alimenti, quindi chiusa in un sacchetto tipo quelli per surgelare e se si vuole esagerare mettendola anche dentro un barattolo: l'acerrima nemica della pasta di zucchero è l'aria, quindi bisogna tenerla il più lontano possibile
 poi in circa 1 minuto e mezzo ho confezionato un biscotto per mostrare orgogliosa il prodotto
la foto è veramente pietosa ma l'ho scattata un secondo prima di uscire di casa.
E' bastato un cartoncino che "casualmente" ha la stessa tonalità della pasta di zucchero, un paio di timbri, polvere da rilievo bianca e la bigshot+nestabilities per tagliare la sagoma... il tutto a chiudere un sacchettino di plastica trasparente.
Nei giorni successivi ho fatto altri acquisti come il mattarello (sperando così di riuscire a stendere la pasta in modo uniforme), altri coloranti e, ovviamente, altri stampini che non vedo l'ora di usare!
Andate a curiosare il loro sito: http://www.lacasadimassy.it ne vale sicuramente la pena!


7 commenti:

  1. ma che carini questi biscottini!!!e sicuramente buoni!!!anche a me piace tanto cucinare..e anche io non ho potuto resistere e mi sono comprata un completo di formine per "creare una campana" natalizia biscottosa!!!non vedo l'ora di provarla!!!

    RispondiElimina
  2. @Irene: della tescoma la campana? Io ho preso e regalato il loro albero biscottoso e quest'anno mi ha molto attirato il treno ma per ora sto tranquilla così va... che di dolcetti ne ho già da sfornare.

    RispondiElimina
  3. Sai che Chiara, per il mio compleanno, mi ha regalato il kit completo di tutto quello che si può pensare per decorare i cupcake? Mi sa che farò un giretto su quel sito, per implementare la già ricca collezione!!

    RispondiElimina
  4. @LaPink: Ottimo adesso però ti devi mettere sotto che voglio vedere sul tuo blog tanti bei cupcake decorati! Che ne dici di un natale pink?

    RispondiElimina
  5. sisi proprio quella!!!spero di fare tante belle campane quest'anno!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e credo buonissimi questi dolcetti!!

    RispondiElimina
  7. confermo: bellissimi e buonissimi!! gli omini di pan di zenzero erano deliziosi alla vista e al palato! RICETTA! RICETTA! RICETTA!
    ps: una domanda tecnica: la pasta di zucchero l'hai incollata con qualche crema sul biscotto? e il cristallo azzurro alla base bianca? illuminami, chè mi devo metter sotto a produrre biscottini natalizi! : )

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...