sabato 6 aprile 2013

Il punto festone secondo me: seconda puntata - doppia sagoma

Pin It
Continuo, caparbia, con il punto festone.
In questa seconda puntata voglio mostrare come inizio il lavoro quando voglio unire due sagome e come chiudere il lavoro.
Partiamo da cosa serve: le due sagome in feltro, ago, filo (sempre DMC preso a 2 o 3 fili) e forbici.
Partiamo dall'infilare il filo nell'ago e facciamo un bel nodino in fondo (anche un paio di nodini  in base allo spessore dell'ago)
 Prendo una delle due sagome e infilo l'ago nel feltro facendolo uscire dall'altra parte della sagoma

 tiro bene il filo ed ecco che si ferma dove c'è il nodino
 sovrappongo la seconda sagoma di feltro

 ed infilo l'ago facendo attenzione a passae solo nella prima sagoma
 facendo cioè uscire il filo fra le due sagome di feltro
 tiro il filo fino ad arrivare ad avere un cerchietto
 come questo
 quindi ci faccio passare l'ago attraverso
 e tiro per bene il filo: il primo punto è fatto

ora faccio passare l'ago attraverso entrambe le sagome di feltro spostandomi di qualche millimetro a sinistra (la distanza dipende da quanto voglio fitto il punto)
 prendo il filo e lo passo attorno all'ago come si vede nella foto
 tiro l'ago
 e di conseguenza il filo
 formando il secondo punto

continuo in questo modo: infilo l'ago a sinistra spostato di qualche millimetri rispetto il punto precedente, faccio passare l'ago attorno all'anello di filo che si forma e tiro nuovamente il filo.
Quando voglio chiudere il lavoro verifico da che parte esce il filo rispetto l'archetto superiore che si viene a formare
 quindi passo l'ago  sotto questo archetto entrando dal lato opposto rispetto dove esce il filo 
 in modo da formare un cerchietto
 e faccio passare l'ago attraverso questo cerchio

 tiro bene il filo
 in modo da formare un nodino
 passo l'ago fra le due sagome di feltro per nascondere il filo

 e lo faccio uscire qualche cm dopo attraverso una delle due sagoma

 infine taglio il filo in modo che questo venga nascosto all'interno delle due sagome

Non fate come me, cercate di tenere i punti tutti equidistanti e della stessa altezza...


Se le foto non bastano ecco il video

5 commenti:

  1. oh, che bello, che bello, un pò di feltro nel tuo blog!!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si! e anche il prossimo post sarà feltroso!!! attendi fiduciosa!

      Elimina
  2. Grazie per queste spiegazioni! Quando siamo venute al corso il 24 Marzo ce lo avevi promesso! Sei mitica.
    Non so se mi mettero mai a fare il punto festone, però ho messo in pratica i tuoi insegnamenti con i miei bimbi. Ecco il link al mio blog con le foto. Spero ti piacciano.
    http://grilliestelle.blogspot.it/2013/04/pulcini.html
    Ciao
    Adriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto il post! Bravissimi i tuoi bambini: la loro fantasia supera di gran lunga la nostra... c'è poco da fare. La vostra tavola era un'esplosione di allegria.

      Elimina
    2. Grazie!
      Al prossimo corso o alla prossima fiera!
      Ciao
      Adri

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...