sabato 16 aprile 2016

LA MISTI: prima puntata.

Pin It
Cos'è la MISTI?
Lo spiega bene il nome che è l'acronimo di Most Incredible Stamp Tool Invented.
Per quella che è la mia breve ma decisamente intensa esperienza con questo attrezzo non posso che essere d'accordo.
Ok che esistono i posizionatori, ok che c'è il Fiskars Easy Stamp Press ma questo attrezzo è ad un altro livello! Almeno per l'uso che ne faccio solitamente io.

COME SI USA
Intanto vediamo com'è fatta.
E' una sorta di tavoletta con un'antina che si chiude a libro grazie a due cerniere. Tutt'intorno corre una guida con segnate le misure in pollici. All'interno c'è un cuscinetto nero (una sorta di materiale dimile a quello del retro del tappetino del mouse che viene utilizzato in caso di timbri clear, quando invece si usano timbri con l'ez-mount o i cling lo possiamo togliere. Insieme ci sono un paio di calamite piatte che servono per tenere fermi i cartoncini su cui andiamo a timbrare.




Ed ora proviamola.

Posiziono il cartoncino nell'angolo in basso a sinistra.


e lo fisso con i due magneti


posiziono il timbro sulla carta come se dovessi timbrare


chiudo la tavoletta in modo che il retro del timbro aderisca all'anta della MISTI


apro



e con il timbro saldamente posizionato sull'antina, lo inchiostro


quindi richiudo l'antina e





ecco la timbrata.



Se vi state chiedendo: Beh tutto qui? Non potrei che darvi ragione ma ciò che rende veramente unica la MISTI si può riassumente in questi punti:
1. NIENTE PIU' TIMBRATE MAL RIUSCITE E INCOMPLETE
2. PERFETTO POSIZIONAMENTO DELLA TIMBRATA
3. INCREDIBILE PER IL LAVORO IN SERIE
4. DUE TIMBRATE CON LA FATICA DI UNA

Nei prossimi post cercherò di spiegare con qualche esempio.





6 commenti:

  1. Non posso che darti ragione.
    La mia sta arrivando (é in viaggio) e non vedo l'ora. Nel frattempo mi godo i tuoi lavori e i video su you tube.
    Per i lavori in serie credo sia irrinunciabile. Certo, io ne faccio davvero pochi, ma quello che più mi intriga e' la precisione della timbrata... Ancora non ce l'ho ma mi è già indispensabile.
    Aspetto di bearmi negli esempi e ribadisco che sei un'istigatrice senza scrupoli, ma hai sempre ragione tu;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei prendermi il merito di tutto ciò ma, come al solito, la mia prima istigatrice è Jennifer McGuire. Vedrai, cara, quando la MISTI arriverà, timbrare sarà ancora più facile! E io gioirò nel vedere le tue meraviglie.

      Elimina
  2. e io che sto ancora lì con i timbri di legno! Oggi ho messo diversi timbri, sì il classico lavoro seriale, con uno dei miei primissimi timbri sempre molto bello (orso con in mano il lecca-lecca a cuore) oh ci fosse stata una timbrata uguale all'altra. Io sarò anche un caso clinico, però sta MISTI pare un gioiellino, proprio. Un caro saluto (ps. grazie per il voto su FB grazie davvero!!)

    RispondiElimina
  3. La mia è già arrivata e adpetta solo fi essere provata...la mia istigatrice? Stamping Dani prima ancora delle americane!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Attrezzo indispensabile. Senza alcun dubbio! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...