mercoledì 20 aprile 2016

MISTI: IL LAVORO IN SERIE

Pin It
Non sono mai stata una da lavori in serie, un po' per pigrizia, un po' perchè mi annoio, un po' perchè non riesco mai a realizzare due card uguali... cosa che accade regolarmente quando mi capita di farli. Ma con lei ecco... le card in serie posso diventare una goduria. Uno di quei lavoroi da occupazione di mezzo neurone mentre guardi le puntate della serie tv che ami e adori e sai a memoria.

Partiamo dal prima della MISTI ossia la preparazione del cartoncino su cui timbreremo. In questo caso non è consigliabile ma è proprio obbligatorio che i cartoncini abbiano tutti le stesse identiche misure e, in questo, credo che l'aiuto migliore ce lo possa dare la Big Shot. Quindi armata dell'amica pressa e della fustella più grande del set LF768 Fustelle - Small Stitched Rectangle Stackables Dies della Lawn Fawn ecco che mi sono preparata le basi.



Con i cartoncini pronti si può partire

Posiziono la card in basso a sinistra e la fermo con i magneti


come spiegato negli altri post imprimo la prima timbrata


pulisco il timbro ma senza toglierlo dall'antina, sposto il cartoncino in alto, sempre appoggiato alla guida di sinistra e fermo con i magneti. Posiziono sopra la seconda timbrata che devo realizzare, chiudo la MISTI, inchiostro e timbro ed ecco il risultato



ora manca l'ultima timbrata e quindi riposiziono la card, la tengo sempre allineata in alto a sinsitra ma questa volta la metto in verticale... in questo modo quando andrò a posizionare il timbro per l'ultima impressione quando poi chiuderò la MISTI questo timbro non si sovrapporrà all'altro. 


Ecco come si presenta ora la MISTI:  con i 3 timbri dei corrispondenti livelli in 3 posizioni differenti.


Ora non mi resta che ripetere l'operazione per tutte le card preparate!
Ripetendo le stesse operazioni con altri timbri, come quelli delle foglie e mascherando opportunamente la rosa


è possibile ottenere queste: pronte epr essere montate su un biglietto, si aggiunge un sentiments e via: il biglietto è pronto!





3 commenti:

  1. Ecco, appunto, una vera goduria!!! Soprattutto per chi vede queste meraviglie e ne trae ispirazione!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. un vero spasso!!!!!!!! bellissimo il tutorial ora non resta che comprarla!

    RispondiElimina
  3. non mi resta che comprarla! grazie per questi tutorial che ho seguito fin dall'inizio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...