lunedì 13 luglio 2009

Segnalibro a graffetta: istruzioni

Pin It
Prepariamo un rettangolo di cartoncino 64 x 160 mm (la lunghezza è indicativa e dipende da quanto volete fare lungo il segnalibro... io preferisco stare "lunga" ed eventualmente poi rifilare) e verifichiamo che la grammatura della carta sia inferiore o al massimo uguale a quella max. consigliata dalla casa produttrice.
Iniziamo con il perforare uno dei due lati lunghi: allineiamo il lato corto con la griglia riportata sulla base del perforatore, ossia con la linea immediatamente a sinistra del primo scallop disegnato (questo ci aiuterà inseguito ad allineare l'altro lato in modo che gli scallop coincidano).


Quindi facciamo scivolare il cartoncino verso destra e facendo coincidere i primi due scallop perforati con il disegno sotto eseguiamo un'altra perforazione.
A questo punto giriamo il cartoncino in modo da vedere il lato che prima era appoggiato alla base del perforatore: allineiamo nuovamente lo stesso lato alla griglia del perforatore e ripetiamo le stesse operazioni (così facendo siamo sicuri che gli scallop saranno alla stessa altezza).


Quello che otteniamo è qualcosa come quello mostrato in figura qua sotto: scegliamo uno dei due lati e partendo a misurare dalla fine della perforazione segnamo 7mm, quindi tagliamo il cartoncino in eccesso.



Ora si deve prendere il perforatore e girarlo in modo da vedere il retro e quindi infilare il lato del cartoncino che abbiamo appena rifilato: sistemiamolo in modo da far coincidere i due fori precedentemente fatti con i fori del perforatore, quindi perforiamo.


Abbiamo così ottenuto un'angolo perfetto!

Siamo in dirittura d'arrivo: ora rifiliamo l'altro lato tagliando a circa 1 cm dalla perforazione (questa sarà la parte che "spunta" dal libro quindi la lunghezza la potete decidere voi).



Tagliamo i quadratini in eccesso alla base del segnalibro (che restano dopo aver fatto l'angolo con il perforatore) come mostrato in figura


Ecco il segnalibro pronto per essere decorato!

Si può arrotondare gli angoli, timbrare, colorare con i distress o con qualsiasi altro tampone, applicargli un'ulteriore cartoncino colorato e decorato: l'importante è non applicare nulla di eccessivamente "spessorato" poichè la sua funzione sarà stare in un libro.

Volendo si può "irrobustire la struttura" con dell'altro cartocnino più spesso incollato dietro al rettangolo esterno.

In questo post c'è un'esempio di semplice decorazione: esempio segnalibro

7 commenti:

  1. grazie per le istruzioni...questo segnalibro è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  2. grazie per aver condiviso con noi!!!

    RispondiElimina
  3. grazie, un passo passo perfetto...peccato non avere questo perforatore, ma posso tentate con quelli che ho già!

    RispondiElimina
  4. ho solo tre parole:
    GRAZIE GRAZIE GRAZIE :)

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!!! Grazie per la condivisione.

    Baci,
    Sabrina

    RispondiElimina
  6. Annalisa.. sei fantastica!!! Grazie di cuore per le tue splendide condivisioni!!! =^__^=

    RispondiElimina
  7. Annalisa sei mitica!!!! Grazie per questo tutorial!! Ce l'ho il perforatore e perciò posso provare a farlo!!
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...