giovedì 24 marzo 2011

e finalmente la primavera arriva....

Pin It
Quale miglior modo di salutare la primavera? Ma facciamoci un segnalibro-card per augurare Buona Pasqua con un tocco primaverile.
Cosa mi serve?

Ops, nella foto mi sono dimenticata la fustella a farfalla...

Partiamo dalla base: un segnalibro coriandoli.
Prendo la base in plexi (quella su cui normalmente attacco i timbri clear) e la "inchiostro" con i due distress
prima uno (sopra), poi l'altro (sotto)
e poi via con una bella spruzzata d'acqua! Vaporizzo una o due spruzzate d'acqua

Quindi via che si timbra! Esatto come un normale timbro... (magari cercando di timbrare dritto e non storto come me... )
se non piace l'effetto disordinato delle gocce  sul contorno spruzzate meno acqua.
Quando togliete il plexi fate attenzione a non farlo "gocciolare" sul segnalibro.
Per l'eccesso di colore, ossia la "pozzangherina", si può procedere in due modi:
1. lasciarla asciugare (ovviamente resterà il segno);
2. tamponare con un foglio di carta da cucina.
Io, di solito, opto per la seconda.
Ed ecco il risultato
Ora pensiamo alla decorazione. Prendo un pezzetto di carta coriandolo e lo coloro con gli sfumini da dito: prima il rosa
poi il lilla
a questo punto prendo la fustella della farfalla e, dal dietro, centro la sfumatura come mi piace
ed ottengo questo
via di polvere da embossing holographic
embossing
La farfalla è pronta! Per terminare la base mi manca una bella timbrata con un "Buona Pasqua" che decido di fare bicolore quindi un po' rosa sopra
un po' di polvere da embossing anche qua...

dopo aver scaldato la scritta vado a posizionare un quadratino di biadesivo spessorato sotto la farfalla

quindi la incollo sullo sfondo precedentemente preparato e mi manca solo una leggera fumatura tutt'intorno ed ecco finito!

14 commenti:

  1. Che bello!
    mi piace un sacco come hai fatto il segnalibro!
    Grazie per l'idea :-)

    RispondiElimina
  2. ma che bella idea!!! grazie!!
    Clelia

    RispondiElimina
  3. Molto carina come idea.Brava e grazie per le idee che ci dai.

    RispondiElimina
  4. Bellissima tecnica! Grazie per il mini tutorial!
    Fra.

    RispondiElimina
  5. Delicatissimo ed elegante!!!
    Mi fai venir voglia di comprare i dstress....
    Ele

    RispondiElimina
  6. Grazie mille !!!! Bisogna provare !!!
    Giusi

    RispondiElimina
  7. Molto bella, ed ho imparato anche a timbrare con il distress. Bello, bello bello.
    Elena

    RispondiElimina
  8. questa tag è spettacolare come tutti i tuoi progetti passo passo!!! bravissima

    RispondiElimina
  9. Semplice, ma molto carina! Io non ho nulla per fare la farfalla però! Urge farfalla :D

    RispondiElimina
  10. scusami, la tua creazione è fantastica ma ciò che mi ha colpito è la farfalla...potresti per favore dirmi la marca della fustella?vorrei usarla per le partecipazioni del mio matrimonio!
    grazie
    rara

    RispondiElimina
  11. @rara: sinceramente la marca della fustella non la ricordo, l'avevo presa diversi anni fa all'hobbyshow a milano da uno standista francese che vendeva praticamente solo fustelle: tante e belle. In alternativa puoi vedere se ti piace questa che ha impronte d'autore... al momento non sembra essere disponibile, ma puoi chiamare per sapere i tempi d'attesa, a me piace molto anche questa: http://www.stamping.it/goto.php?prod_id=12730
    oppure questa: meno lavorata ma che ultimamente preferisco http://www.stamping.it/goto.php?prod_id=12289

    RispondiElimina
  12. grazie mille sei stata gentilissima...chissà se un giorno comprerò mai la big shot...sembra davvero un'arte interessante!ti ringrazio tantissimo della cortesia e della rapidità, adesso vedo i tempi d'attesa del sito!
    buon lavoro e continua a condividere i tuoi capolavori, sei un dono!
    rara

    RispondiElimina
  13. Amei sua criação. Visite-me depois

    Val Rodrigues
    www.crieartezzanato.blogspot.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...